Vendite in Calo

Nel settore abbigliamento stiamo assistendo e vivendo un periodo difficile. Soggettivamente, come tutti i commercianti , stiamo lavorando con molta attenzione ed impegno, seguendo le variazioni moda, stando attenti agli acquisti, valutando gli impegni con banche, e quando il punto vendita è chiuso la nostra testa la nostra mente è ancora dentro al negozio. Purtroppo i fattori esterni non possiamo modificarli. Le persone stanno più attente ad acquistare nuovi capi. Le spese ed i costi sono sempre più pressanti e se prima il Cliente acquistava ad esempio tre capi ora con difficoltà nè acquista uno. Non perchè i nostri acquisti sono errati, o perchè non c’è assortimento , ma proprio per motivi esterni. Nel nostro punto vendita abbiamo dedicato un reparto , in considerazione di quanto detto , come “outlet” in modo di cercare di movimentare il flusso in negozio e di venire incontro alle esigenze dei Cliente di spendere meno senza trascurare la qualità . Poi notiamo che il Cliente quando è entrato per le proposte di “outlet” , guarda anche altri articoli e magari entrato per curiosità esce con dei capi diversi dalle proposte “outlet”. Attirare l’attenzione non vuol dire mettere uno stendino con merce vecchia o difettata a prezzo basso , ma deve essere studiato bene sia come collocare questo spazio , che deve distinguersi all’interno del negozio , e non mescolarsi con il rischio di svalorizzare anche capi nuovi od importanti e sia come scelte di capi. Inoltre non deve essere una svendita , ma una proposta con dei capi e prezzi interessanti da invogliare il Cliente ad acquistare.

Leave a Reply