Acconti e Tasse

Tutti-gli-aumenti-di-tasse-nel-2015-2-e1417608452119

Ci siamo, il 30 novembre è vicino e incombono delle scadenze importanti. Cominciano ad arrivare le lettere e telefonate delle associazioni e dei commercialisti che ci ricordano i pagamenti da fare per i vari acconti della seconda rata relativi alla dichiarazione dei redditi. La seconda rata scadente il 30 novembre riguarda l’acconto per redditi conseguiti nel corrente anno. Se pertanto prevediamo che i tali redditi saranno inferiori a quelli precedenti potremmo ricalcolare l’acconto in base alle nostre previsioni. Ma attenzione se poi tali previsioni non sono esatte pagheremo delle sanzioni ,interessi..ect. per la differenza che avremmo dovuto pagare in più da versare e potrebbe essere molto pesante. Se avete delle situazioni particolari e pensate che tali acconti non siano dovuti, parlate con la Vostra associazione,con il Vostro commercialista, non prendete iniziative di sospendere il pagamento perchè il momento è critico, perchè la disponibilità liquida potrebbe essere precaria. Cercate le soluzioni assieme alle persone che seguono la Vostra azienda spiegando la situazione, le Vostre previsioni e i Vostri problemi.

Leave a Reply